Cannibalismo. Uccide 20 adolescenti, poi mangia e vende la loro carne

GOSSIP

Cannibalismo, ecco ancora una storia di Cannibalismo, un storia che davvero fa rimanere tutti scoccati e disgustati.La storia proviene dalla Cina. Il protagonista è un uomo cinese di 56 anni, accusato dalla polizia di aver ucciso, e poi fatto a pezzi circa 20 adolescenti di età compresa tra i 13 e i 17 anni.L’uomo, poi, avrebbe cucinato e mangiato parte della carne dai ragazzi per “sbarazzarsene” e in seguito vista l’abbondanza, avrebbe deciso di venderla anche al mercato locale della sua città, fingendola per carne di struzzo (di cui i cinesi vanno matti).

Uomo Cannibale in Cina. Secondo le notizie riportate dal quotidiano The Standard, di Hong Kong, pare che nella sua abitazione di campagna la polizia ha trovato anche dei bulbi di occhi umani conservati sotto alcool per non farli deperire. Gli agenti avrebbero trovato anche pezzi di carne umana appesi ad asciugare, in attesa, quindi di essere venduti al mercato forse? L’Uomo il cui nome è Zhang già in passato era stato 18 anni in prigione dopo essere stato condannato per omicidio. Anche in un caso nel quale il corpo della vittima era stato smembrato e non si sono avute più tracce.

Cannibalismo.Negli ultimi anni 20 ragazzi sono scomparsi senza lasciare traccia in un raggio di due chilometri dall’abitazione del “mostro”, secondo il giornale cinese.La popolazione lo definisce come un vero e proprio mostro-cannibale. Inoltre, i vicini hanno detto di averlo denunciato già in passato diverse volte per atti violenti, ma la polizia non ha preso nessun provvedimento.